BIG FISH “IO FACCIO” feat. MORGAN – INTERVIEW

Schermata 2013-02-19 a 10.29.52

BIG FISH “IO FACCIO” feat. MORGAN

LINK:
http://www.inartemorgan.it/rassegna-stampa/174-articoli/articoli-2013/939-il-mio-video-con-morgan-e-big-fish

E’ forse nei dettagli che sfuggono al primo sguardo che si nasconde la genialità dell’atto creativo, e da lì iniziano le storie più interessanti. Come quella che ci racconta Rino Stefano Tagliafierro, regista parmigiano che ha firmato il video di «Io faccio» di Big Fish e Morgan. Nel video, girato nel Teatro Coccia di Novara, con la giovane ballerina Isotta Armenise protagonista di una lotta di emozioni contrastanti sul palco, vediamo Morgan suonare il pianoforte sfiorando quattro Ipad.

Come ti è venuta l’idea?
«Potremmo dire da un imprevisto, perché quando abbiamo scoperto che al pianoforte mancavano i tasti c’è stato un attimo di panico. Ma ho suggerito a Morgan di interpretarlo come uno strumento immaginario, e l’idea l’ha entusiasmato, tanto che insieme abbiamo pensato agli Ipad e la trovata ha funzionato».

Com’era l’atmosfera sul set?
«Estremamente positiva. Morgan è un artista geniale, un vulcano di idee, incontenibile, mentre Fish ha un atteggiamento più mite, da vero professionista ed è molto disponibile. Il video è stato girato in una sola giornata, poi c’è stato il lavoro di montaggio e post produzione».

Con quali tecniche?
Lo sdoppiamento e moltiplicazione sono per me elementi ricorrenti. Ma ho utilizzato anche tecniche di scena, come l’uso dei ballerini vestiti di nero che permettono alla protagonista evoluzioni innaturali: ho lasciato che la loro presenza si percepisse nel buio, anche per rappresentare le emozioni di cui la ragazza è preda».

Come sei arrivato a lavorare per questo progetto?
«Ho conosciuto Fish per il video di ‘Ballare’, e mi ha contattato di nuovo per questo singolo. Abbiamo un rapporto di fiducia».

Con quali altri artisti hai lavorato?
«Tra i più noti Nesli, Fabri Fibra, Mario Venuti e Casino Royale, oltre a molte esperienze indipendenti con la musica elettronica».

La più interessante?
«Il video del duo romagnolo M+A per il brano ‘My Super8’. La collaborazione è nata da una mia proposta, dopo un live al Materia Off, perché ho identificato la loro musica come la colonna sonora del mio immaginario. Mi sono espresso liberamente, con i miei tempi e la mia ispirazione, e ho potuto sperimentare tra videoart e animazione. Il video sta avendo successo, è stato ammesso al Festival di Annecy, che è quasi un Oscar per l’animazione, è stato selezionato per il Video Art & Experimental Film Festival di New York, ha vinto un premio a Buenos Aires e ha girato quasi tutta Europa. Devo dire che ha portato fortuna ad entrambi».

Come definisci il tuo lavoro?
Sono un libero professionista del video, opero a tutto tondo. Il videoclip è il mezzo espressivo più adatto a me perché unisce musica e visual. Raccolgo tutto sul mio sito rinostefanotagliafierro.com, che mi rappresenta piuttosto bene»

Thanks to Claudia Cattani

FONTE
http://www.gazzettadiparma.it/primapagina/dettaglio/4/172325/Il_mio_video_con_Morgan_e_Big_Fish.html

Annunci